venerdì 10 febbraio 2017

Se arriva un bimbo in una casa dove c' é un cagnolino, cosa fare?

Uno dei primi pensieri che ho avuto appena ho scoperto di essere incinta, é stata la reazione di cucciolotta all'arrivo del pupo.

Ho letto tanto su internet, ma il supporto migliore l'ho avuto dall'addestratrice che c'é al parco cucccioli ( ve ne avevo parlato qui) , siccome conosce cucciolotta fin da piccina. 
Infatti subito mi aveva detto che essendo molto dolce e protettiva nei miei confronti avrebbe accettato il cucciolo molto bene ( anche perché da quando ero incinta cucciolotta era diventata super protettiva e si addormentava sempre con la testina sulla mia pancia; molto probabilmente aveva capito che qualche cosa era cambiato in me.. pensate che negli ultimi mesi come cucciolotta si appoggiava alla pancia, il pupo iniziava a scalciare di brutto!) ma in ogni caso erano importanti delle accortezze .

Essendo di piccola taglia molti problemi non si sono posti, ma la cosa a cui tenevo maggiormente era che non soffrisse e non si scatenasse della gelosia.
Quindi se siete anche voi prossimi a questa situazione ecco dei suggerimenti che vanno bene in generale ( ho dato questi consigli anche a mia cugina che ha un cane moooolto piú grande della mia, e le sono stati molto utili).
  1. il punto essenziale di tutto é non fargli associare l'arrivo del pupo con un cambiamento radicale nei suoi confronti;
  2. non far associare al cagnolino uno stato di eccitazione quando si arriva a casa con il pupo o quando il pupo piange;
  3. se il vostro cane ha delle abitudini che poi non volete piú dargli, allora toglietegliele subito, prima dell'arrivo del pupo;
  4. decidete subito che abitudini nuove dare, tipo se volete che quando allattate vi stia vicino, cosí che le regole sono giá ben definite tra voi e il vostro compagno;
  5. quando sarete in ospedale, date ogni giorno al papá la tutina messa dal pupo in modo che a casa la faccia annusare al cane cosí da iniziare a sentire l 'odore nuovo;
  6. quando sarete a casa ricordatevi di dedicare sempre del tempo esclusivamente al cagnolino;
  7. la persona che il cane reputa capo branco deve fare la "presentazione", ma non in maniera ufficiale, deve entrare in casa per la prima volta con il pupo in braccio e comportarsi come fa sempre all'arrivo in casa, poi dare il pupo al compagno, e dedicare del tempo al cucciolo. Siccome sono io il suo capo branco, al ritorno dall'ospedale avevo il pupo in braccio e sono entrata in casa, ho salutato cucciolotta, poi ho dato al mioLui il pupo e mi sono dedicata 5 minuti di coccole a cucciolotta.
altri  consigli al momento non mi vengono in mente, voi avete avuto esperienze simili?
ovviamente questi sono dei suggerimenti, la cosa migliore, se dovete affrontare una situazione del genere, é affidarsi ad un istruttore cinofilo e in base al vostro cane magari vi puó dare dei consigli piú precisi e perché no far imparare dei giochini al vostro cucciolo, come ad esempio andare a prendere il ciuccio ( io ci ho provato, ma senza risultati ihihi)

A presto




5 commenti:

  1. grazie, questo post è utilissimo, spesso quando arriva un bambino portano via il cane :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non li capisco proprio..é meraviglioso il legame che si crea tra il cucciolo umano e il cagnolino..
      per le mamme é come avere due bimbi, ma per il bimbo é come avere una sorella maggiore e una tata sempre pronta a fare coccole

      Elimina
  2. secondo me tutto è naturale e i cuccioli sicuramente legheranno senza tanti problemi....

    RispondiElimina
  3. Ciao, vedo che anche tu in quanto a novità non scherzi...bentornata anche a te e un bacio al tuo cucciolo!

    RispondiElimina
  4. Consigli sicuramente preziosi per chi ha un pelosino in casa...io ho due gatti e per ora niente bimbi per cui non posso essere utile, più avanti vedremo :) Un bacione e bentornata!

    RispondiElimina